Accademia di Astrosofia : Il Percorso

Gen 08, 2019

PERCORSO DI FORMAZIONE ASTROSOFICA

MODULI BASE – LA CONOSCENZA DI SE’ – 1° ANNO

Obiettivo del corso: Il primo anno di lavoro è dedicato alla conoscenza approfondita di SE STESSI. La complessità della vita e del destino di ogni singolo partecipante è sottoposta a lettura, attraverso una chiave moderna e attualissima: lo studio del campo individuale! La straordinarietà di questo corso consiste nell’utilizzo simultaneo del potere diagnostico dell’ Astrosofia® con la profondità terapeutica della Costellazione Familiare e Sistemica, l’ampiezza cognitiva dell’ Aurasoma e l’antica visione dell’Albero della Vita Cabalistico. L’ Astrosofia®, con la sua visione filosofico-antropologica e il suo linguaggio fatto di segni, simboli e archetipi, ci svela le infinite combinazioni di cui è composto l’animo umano. La tridimensionalità della sua visione permette, peraltro, un’indagine realmente olistica che indaga la salute, le relazioni emozionali e le finalità spirituali di ogni singolo partecipante, a livello coscienziale. Per rispondere pienamente alle domande ’chi sono?’, ‘da dove vengo’ e ‘dove sto andando’, il primo anno di ricerca deve perlustrare attentamente sia i condizionamenti parentali, attraverso una ricca indagine genealogica (chi sono i miei antenati e come operano nel mio presente?), sia una approfondita indagine delle nostre incarnazioni attraverso le regressioni e sia la ricerca degli archetipi principali di affiliazione, che danno uno scopo esistenziale e un modello di vita spirituale.
L’obiettivo evolutivo del lavoro, rimane comunque l’utilizzo delle suddette discipline per portare il lato ombra delle nostre reazioni automatiche sotto la luce del pieno controllo consapevole. Lo studio della simbologia oggettiva permette di apprendere il linguaggio universale della coscienza, utile nel percorso formativo per il sostegno e lo sviluppo delle capacità intellettive nella codifica della comprensione dei simboli trasmessi dalla luce.

6 MODULI AVANZATI – L’ESPRESSIONE DEL SE’ – SECONDO ANNO

Obiettivo del corso:Il secondo anno di lavoro è interamente dedicato all’espressione pratica del lavoro su di sé , ampliamente ed accuratamente scoperto, osservato ed integrato nel corso del primo anno. In questo modulo, il partecipante è pronto per poter ampliare lo sguardo e dedicarsi al sistema di lettura del proprio campo e di quello degli altri partecipanti, facendo esperienza della visione astrosofica dell’esistenza in sincronia con i principi olistici finora acquisiti: divenire cioè CONSULENTE. In questo secondo anno verranno forniti tutti i consigli propedeutici al lavoro sulla padronanza del linguaggio della consultazione, con l’introduzione fondamentale al consultante, della tecnica medianica e psichica del channeling. Le tecniche di contatto con il mondo dello spirito, attraverso la medianità, il percorso sciamanico e lo studio del linguaggio sacro ci sorprenderanno su come possono integrarsi astrosoficamente , portando il consulente a creare una lettura avente una bellezza di espressione unica per ognuno. A portare equilibrio e chiarezza alla nostra visione spirituale, sarà l’equilibrio del nostro benessere fisico, che in questo secondo anno, tratteremo approfonditamente con la MEDICINA TRADIZIONALE CINESE . Uno dei principi fondamentali di questa disciplina è quello di “dissipare il male e sostenere il bene”. Oltre a trattare le malattie, la M.T.C. si concentra sul rafforzamento delle difese del corpo, migliorando così la sua capacità di guarigione e di mantenimento di un buono stato di salute. La Medicina tradizionale cinese comprende come il corpo umano “interagisce” con tutti gli aspetti della vita e dell’ambiente, considerando la malattia come il risultato di interruzioni nella circolazione del “QI” o “Energia Vitale”. Siamo convinti che per approcciarci ad una corretta conoscenza di “chi siamo” occorra avere un perfetto equilibrio energetico, per cui attraverso le tecniche dell’agopuntura, di diversi tipi di massaggio, di una farmacopea veramente ricca e sviluppata, principalmente fitoterapica, e nel donare consigli su argomenti dietetici, saremo in grado di ottenere un principio di benessere a 360°. A completamento del tutto , all’interno del modulo si presterà attenzione all’attivazione dei talenti scoperti attraverso lo studio fatto nel primo anno, anche attraverso strumenti pratici di canto, musica, pittura, scultura, danza e teatro, affinchè ognuno possa esprimere la consulenza attraverso il canale più idoneo alla propria attitudine.

3° Anno di Specializzazione Integrativo per Diplomati

6 MODULI INTEGRATIVI – IL TRASFERIMENTO DELLA CONOSCENZA – TERZO ANNO

Obiettivo del corso: Il terzo anno è significativo per coloro che intendono porsi da un punto di vista diverso da quello del consulente, scalando un ennesimo gradino all’acquisizione dell’INSEGNAMENTO. Tutte le tecniche imparate fino ad oggi, magicamente verranno messe insieme affinchè ogni singolo consulente abbia l’opportunità di creare un proprio metodo di insegnamento. Certamente! Perché ognuno di noi ha una predisposizione emotiva, d’anima e spirituale completamente differente: ognuno, a seconda di quanto abbiamo appreso nel corso della conoscenza di se stessi, del primo anno, ha un attitudine ed un talento piuttosto che ad un altro, che lo rendono attratto e sincronico a certe materie piuttosto che ad altre, viste e toccate con mano nel corso degli ultimi due anni. E’ giunto pertanto il momento, per chi vuole divenire un insegnante, di generare una propria visione dell’astrosofia. Questo anno serve a collaudare le proprie sfide, assistiti e supportati da parte di tutti gli insegnanti del biennio. Il terzo anno garantisce, inoltre, un ampliamento delle conoscenze grazie all’intervento di validi operatori di varie discipline che verranno invitati nel corso dell’anno.

FABRIZIO MARIOTTI

Fabrizio Mariotti nasce come astrologo e utilizza il cielo per leggere le predisposizioni destiniche e dei comportamenti umani.
L’Astrosofia è il prodotto finale moderno che ha trovato delle associazioni sempre più corrispondenti per poter descrivere la nostra vita organica, relazionale e spirituale, utilizzando quello che oramai da qualche anno è forse la modalità più appropriata per spiegare la realtà: il concetto di energia, il concetto di campo, il concetto di forze all’interno del campo, le quali producono fenomeni che possono riprodursi e se pur non scientifici, sono abbastanza prevedibili una volta che si sono potute definire con chiarezza le forze in campo. L’Astrosofia è’ un metodo con cui si può utilizzare il cielo per leggere il destino umano.  Ma che cos’è il destino umano?  Sono i percorsi che un’anima compie sulla terra obbedendo ad una sua intrinseca voglia di evoluzione ed un suo desiderio interiore di luce. Il viaggio che fa quest’anima calata sulla terra all’interno della quotidianità, segue una strada tra le persone e le situazioni che noi chiamiamo destino. L’astrosofia cerca di dare le linee guida a chiunque abbia voglia di stare ad ascoltare per comprendere quali saranno i nostri talenti, le nostre ferite, i nostri malesseri e i nostri amori e dolori, cosa ci piace e cosa non ci piace, cosa vediamo e cosa non vediamo di noi, con uno schema iniziale che sempre più con il tempo sembra rispondere alla realtà interiore dell’animo umano.

 

 

Per iscrizioni e costi scrivere a : info@astrosofia.org