Cos’è la Meditazione?

Gen 21, 2016

accademia

La meditazione è qualcosa di cui si può solo fare esperienza, infatti unicamente con la pratica e l’esercizio può essere appresa e compresa. Molto spesso noi esseri umani abbiamo una percezione distorta della realtà e questo rende in concreto quasi impossibile il raggiungimento della felicità
nella propria esistenza.

Per correggere tale sensazione è necessario lavorare su sé stessi e questo lavoro interiore di completa rielaborazione della psiche e di tutti i suoi contenuti è appunto la meditazione. Lo scopo della meditazione è ripulire la mente dalle più svariate contaminazioni, favorendo lo sviluppo dell’attenzione, della capacità di analisi, della fiducia, della gioia e portarci al grado più elevato di saggezza, permettendoci di vedere come sono le cose nella realtà.

La pratica della meditazione, poiché coinvolge l’intero sistema corpo-mente-spirito, ha effetti benefici sull’organismo e, oltre alla scomparsa dello stress, ne migliora le condizioni e talvolta porta alla guarigione completa di molte malattie di origine psicosomatica. In Oriente è tradizionalmente prevalente la meditazione di tipo spirituale rivolta alla fusione col Tutto.

In Occidente predomina un tipo di meditazione finalizzato ad ottenere ricadute positive sul piano professionale o terapeutico. In realtà la meditazione è pura condizione esistenziale, una pratica disinteressata che eleva lo spirito dell’uomo.

La meditazione può condurre chiunque lo desideri profondamente verso la piena realizzazione del Sé. Durante tale pratica può verificarsi di accedere a particolari intuizioni che si dimostrano poi come vere e proprie rivelazioni. Queste portano alla comprensione di alcune profonde e importanti verità
relative alla nostra misteriosa presenza sulla Terra e alla nostra missione personale.